Business Planning

La pianificazione aziendale è un processo in corso e continuerà in varie forme dopo la fase di avvio.

Quando avvii un'attività per la prima volta, devi dimostrare la fattibilità della tua idea. La fattibilità si riferisce all'analisi dei modi in cui otterrai il successo date le tue attuali risorse e capacità. Un tipico studio di fattibilità descrive il tuo obiettivi, ricerca, opportunità, rischi e performance finanziaria attesa entro un certo lasso di tempo.

Dimostra che puoi realizzare l'idea e vendere il tuo prodotto o servizio fino al punto di di profitti. Questo servirà come base solida per il tuo primo piano aziendale.

Il nostro team può fornirti una serie di risorse e strumenti per guidarti attraverso il processo di pianificazione aziendale:


Inizia il processo di pianificazione esaminando ciò in cui sei bravo e ciò che ami fare. Avvia un'attività in un settore di cui sei appassionato e di cui hai una conoscenza di base. Valuta il tuo accesso a questi tre principali tipi di risorse:

  1. Tempo: Quanto tempo hai da dedicare al business a settimana? Quali altre priorità hai?
  2.  Denaro: Hai accesso al risparmio di denaro? Qual è il tuo rating di credito? Quante spese personali puoi ridurre per il bene della tua startup?
  3. Conoscenza: Rivedi la tua conoscenza ed esperienza. Che valore stai aggiungendo al settore? Chi supporterà l'esecuzione e il mantenimento dell'attività? Chi fa parte della tua squadra? Il tuo team può fare riferimento a dipendenti formali, amici e familiari che offrono volontariamente il loro tempo, subappaltatori, mentori, allenatori e fornitori di servizi professionali.

Il prossimo, contattare Square One per rapporti di ricerca rispetto alla tua idea. Organizza la tua ricerca in modo che un lettore sia convinto del problema che stai risolvendo o dell'opportunità disponibile.

Ora, sviluppa 2-3 obiettivi aziendali a lungo termine specifici e misurabili. Esempi inclusi:

  • Raggiungere un determinato livello di fatturato, cliente o unità di vendita nel primo (o secondo o terzo) anno di attività
  • Apertura di una posizione particolare o rilascio di un prodotto particolare
  • Assumere una squadra o ottenere finanziamenti

Infine, sviluppa strategie e personalizza il tuo piano. I piani e le proposte aziendali tipici includono le seguenti sezioni:

  1. Sintesi
  2. Introduzione e descrizione dell'attività
  3. Analisi di mercato
  4. Marketing Strategy
  5. Strategia delle risorse umane
  6. Strategia operativa
  7. Proiezioni finanziarie
  8. Piano di uscita o di successione

Assicurati di fornire informazioni pertinenti e accurate. Pensa a chi leggerà il tuo business plan. Cerchi finanziamenti esterni o vuoi semplicemente condividere una visione con il tuo partner commerciale?

Inoltre, pensa a come soddisfi le aspettative del settore. Le aziende basate sui servizi potrebbero dover includere standard di servizio o sistemi di prenotazione, mentre le aziende manifatturiere potrebbero dover includere una planimetria dettagliata o protocolli di sicurezza.

Il tuo piano aziendale dovrebbe avere elementi chiave del documento come una copertina che rifletta il marchio della tua azienda, un sommario, numeri di pagina e un'appendice per immagini o diagrammi. Il tuo piano potrebbe anche includere una dichiarazione di riservatezza o un accordo di non divulgazione.

Hai bisogno di ulteriore assistenza?  Fissa un appuntamento con un consulente per sapere come possiamo aiutare.

Iscriviti alla SREDA Economic NEWSFlash!

SREDA esamina le principali fonti di notizie economiche e invia ogni giorno le notizie più rilevanti alla tua casella di posta nel nostro flash giornaliero di NOTIZIE economiche.

Iscriviti

Rimani in contatto

Inviamo in media un'e-mail al mese per condividere gli ultimi e più importanti eventi, programmi o notizie del Saskatchewan che potrebbero interessarti come proprietario di una piccola impresa. Iscriviti oggi per rimanere aggiornato.